SB 3vs3 Torna in Citta’ in una calda giornata di luglio

Parquet bollenti – e non solo per le alte temperature registrate durante le manifestazioni, con punte di 40 gradi – in Lombardia, dove in queste settimane sono proseguite le varie tappe del Summerbasket Tour 3 contro 3, organizzato dalla Uisp in tutta italia.
Dopo le tappe di Costa Masnaga, nel Lecchese, e di Manerbio, in provincia di Brescia, domenica scorsa è stata la volta di Monza, una delle “capitali” indiscusse del basket targato Uisp che ha ospitato la manifestazione nella palestra della scuola “Leonardo da Vinci” di via Monte Amiata, con il Summerbasket tornato in città dopo due edizioni andate in scena a Bernareggio.
Il caldo non ha di certo fermato gli oltre 100 partecipanti, divisi in 23 squadre maschili e 8 femminili, che gara dopo gara sono andati a canestro cercando di superare le fasi eliminatore. Alla fine, dopo ben sette ore di partitre, si è arrivati alle finali, con le due gare conclusive (maschile e femminile) andate in scena in contemporanea, ognuna in una metà del campo di gara. Ad ottenere il pass per le finali nazionali della rassegna, in programma a Pesaro dal 22 al 24 luglio, è stata in ambito femminile la squadra delle Tatone, tornate alla vittoria dopo due anni, mentre in campo maschile ad avere la meglio sono stati gli Exagon, già trionfatori della scorsa edizione.
Con numeri del genere, non può che essere particolarmente soddisfatto il numero uno della Lega Pallacanestro Uisp Lombardia, Flavio Ioppolo: “Sono molto contento di questa grande partecipazione all’evento, considerando anche che la data dell’evento è stata fissata a fine giugno, con gli organizzatori che hanno fatto l’impossibile per informare gli atleti, molti dei quali erano già in ferie, e senza contare i tanti supporter al seguito in questi giorni della nazionale azzurra di basket – il commento del presidente Ioppolo -. Il nostro grazie più sentito va, in particolare, a tutto lo staff, che ha lavorato per la buona riuscita della manifesteazione.
Un grande in bocca al lupo alle ragazze e ai ragazzi che saranno impegnati durante le finali di Pesaro, mentre a tutti gli amanti della palla a spicchi va il nostro arrivederci al prossimo anno”.

La domenica precedente l’appuntamento monzese era stata la volta della tappa del Summerbasket Tour di Malnate, in provincia di Varese, location inedita per il circuito Uisp. Un evento, anche questo, riuscito perfettamente, al quale hanno aderito 20 formazioni, costituite da ragazzi tutti abitanti in provincia: anche in questo caso, a tutti i partecipanti è stata consegnata la canottiera di gioco del Summerbasket 2016, a ricordo di una manifestazione che, in particolare in Lombardia, continua a crescere, a dimostrazione della passione sempre più viva sul territorio per il pallone a spicchi.
Fabio Spaterna